Explora 5 Terre: in bus tra le perle della Liguria

Un nuovo servizio per raggiungere i borghi levantini. Con partenza e arrivo alla Spezia. Un'alternativa al treno e all'automobile. Da mercoledi 27 luglio

 /  / 

Cinque Terre (La Spezia) - Martedi 26 luglio 2016

Explora 5 Terre è il nome del un progetto di mobilità e fruizione all'interno dell'Area Protetta, nato dalla collaborazione tra la Cooperativa Manario 2002 e l'Azienda ATC Esercizio.
L'iniziativa è stata inaugurata con il un primo tour dimostrativo a bordo dei bus riconoscibili grazie alla grafica coordinata.

A partire da mercoledi 27 luglio i visitatori potranno usufruire di questo nuovo servizio bus dedicato, che consentirà di raggiungere i borghi e le frazioni delle Cinque Terre, con partenza e arrivo alla Spezia, in alternativa al treno e all'automobile.

I biglietti sono disponibilie in due formule: Explora giornaliero ed Explora plus, in abbinamento alla Cinque Terre Trekking Card. Entrambe offrono un numero illimitato di viaggi su tutta la rete e sono acqusitabili presso i Centri Visita del Parco Nazionale delle Cinque Terre.

La formula Explora Plus inoltre è disponibile a un prezzo scontato per coloro che soggiornano all'interno delle Strutture Ricettive presenti nei Comuni di Riomaggiore, Vernazza e Monterosso.

«Con Explora intendiamo offrire - ha spiegato Marina Mangano, presidente di Coop Manario 2002 - non solo un servizio di trasporto innovativo ed integrativo all'attuale sistema pubblico locale, ma anche una nuova opportunità di sviluppo per il nostro territorio».

Il progetto Explora5Terre è stato studiato dalla Cooperativa Manario 2002, con la collaborazione del giurista d’impresa Chiara Trafossi, per creare un sistema tra le imprese locali e il servizio di trasporto, due identità imprescindibili nel settore turistico. Il servizio è stato studiato infatti per essere a disposizione di tutte quelle attività volte alla valorizzazione delle tipicità e delle unicità del territorio, come ad esempio gli itinerari escursionistici di mezza costa o quelli dedicati alla conoscenza del prodotto vitivinicolo.

Tra le iniziative in cantiere c'è l'audio guida, che a breve sarà acquistabile direttamente a bordo del bus, e l'allargamento della rete di collegamento fino al borgo di Monterosso, alla riapertura della strada proviciale SP51.

«Explora5Terre permetterà a chi sceglierà il nostro territorio e le strutture ricettive aderenti al nostro Marchio di Qualità di conoscere quegli angoli di territorio che difficilmente potrebbero essere raggiunti con semplicità in altro modo, collegare i paesi con le proprie frazioni e i Santuari – dice Patrizio Scarpellini, direttore del Parco delle Cinque Terre – Sarà una modalità per trasmettere la conoscenza della nostra civiltà contadina, la più vera. Entrare in modo consapevole nel territorio».

«La presenza turistica nella provincia della Spezia - dice Renato Goretta, presidente di Atc Esercizio - si sta consolidando sempre più. Atc Esercizio da tempo è impegnata per facilitare l’utilizzo dei mezzi pubblici da parte dei turisti. Negli ultimi anni sono stati introdotti nuovi biglietti (biglietto giornaliero-acquistabile anche on line) e applicazioni, che consentono di avere tutte le informazioni utili circa l’utilizzo dell’autobus.

Da alcuni anni è inoltre attiva una convenzione con il Parco Nazionale delle 5 Terre che consente, tramite la Cinque Terre Card, l’utilizzo dei mezzi pubblici in tutte le aree del Parco.

Explora 5 Terre

C.S.

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Tempo libero Weekend

Potrebbe interessarti anche...