Sciacchetrail 2016, il programma e il percorso

 / 

La Spezia - Martedi 8 marzo 2016

Da venerdì 18 a domenica 20 marzo torna, nelle Cinque Terre, lo Sciacchetrail, la gara podistica che unisce la corsa allo Sciacchetrà: il vino frutto dei vitigni che crescono sulle fasce di questo prezioso spicchio di Levante ligure. Tre giorni che coniugano lo sport con il territorio e i suoi prodotti.

Di seguito il programma completo di Sciacchetrail 2016

Venerdì 18 Marzo

  • ore 16
    Municipio di Monterosso - Sala consigliare
    Prodotto e Paesaggio
    : la viticoltura eroica nelle zone costiere e montane - Tavola rotonda a cura di Cervim e Parco Nazionale delle Cinque Terre (Evento valido per la formazione continua dei giornalisti).

Sabato 19 Marzo

  • ore 10-18
    Monterosso (passeggiata lungomare Fegina)
    Mostra mercato artigianato
  • Monterosso, Piazza Garibaldi
    ore 10-18
    Stand enogastronomici
    delle Cinque Terre, Parco Appennino Tosco Emiliano, Lunigiana, Val di Vara e Spazio Expo Aziende Outdoor
    Municipio di Monterosso, Piazza Garibaldi
  • ore 16
    Corsa e Vino: emozioni da raccontare
    - Incontro con i Trail del Vino:
    SciaccheTrail
    , Trail del Moscato e Valtellina Wine Trail e i rispettivi produttori a cura della rivista Skialper e Parco Nazionale delle Cinque Terre
    (Evento valido per la formazione continua dei giornalisti).
  • Monterosso, (di fronte Municipio)
    ore 16.30
    Ritrovo seduta Yoga con il Maestro Malcolm Bilotta
    Tempo permettendo la seduta si svolgerà in spiaggia. (Solo per runner SciaccheTrail già prenotati).
  • Monterosso, (sala Musica, vicino Municipio)
    ore 16.30-19
    Consegna pettorali e pacchi gara a cura di Mysdam
  • Monterosso, Municipio (sala pian terreno)
    ore 18
    Briefing tecnico pre-gara SciaccheTrail
  • Monterosso, Tensostruttura - Piazzetta Belvedere
    ore 12-18
    Spazio Vino & Food con i I Vini dei Trail
    : produttori di Vino Doc Cinque Terre, Consorzio Sciacchetrà, Cantina Sociale delle Cinque Terre, Associazione La Bottega del Vino Moscato d'Asti, Consorzio di Tutela Vini Valtellina. Gastronomia e street food locale.
  • Ore 16 e 30
    Degustazione guidata con i Vini dei Trail a cura dell'associazione Italiana Sommelier - Delegazione della Spezia, solo su prenotazione
  • Monterosso, Piazzetta Belvedere (vicino Arco La Sportiva)
    ore 14.15
    Consegna pettorali MiniSciaccheTrail
  • Ore 15
    Partenza MiniSciaccheTrail
    Madrina dell'evento: Emmie Collinge, vice campionessa mondiale di corsa in montagna. Partecipazione su prenotazione.

Domenica 20 Marzo

  • Per i participanti gara SciaccheTrail
    Monterosso, (sala Musica, vicino Municipio)
    ore 5.30
    Servizio Deposito bagagli
    Monterosso, (nei pressi della Partenza)
  • ore 5.45
    Set fotografico con Davide Marcesini
  • Monterosso, (Arco La Sportiva)
    ore 6.30
    Partenza Gara SciaccheTrail
  • Monterosso, (lungomare Fegina)
    ore 10-18
    Mostra mercato artigianato
  • Monterosso, Piazza Garibaldi
    ore 10-18
    Stand enogastronomici delle Cinque Terre, Appennino Tosco Emiliano, Lunigiana, Val di Vara e Spazio Expo Aziende Outdoor
  • Monterosso, Tensostruttura - Piazzetta Belveder
    dalle ore 12
    PastaParty
    a cura del Consorzio Cinque Terre e Proloco Monterosso
  • Monterosso, Tensostruttura - Piazzetta Belvedere
    ore 12-18
    Spazio Vino & Food
    con i I Vini dei Trail: produttori di Vino Doc Cinque Terre, Consorzio Sciacchetrà, Cantina Sociale delle Cinque Terre, Associazione La Bottega del Vino Moscato d'Asti, Consorzio di Tutela Vini Valtellina.
  • Monterosso, (presso Start/Finsih SciaccheTrail)
    ore 15.30
    Corsa e premiazione dei viticoltori delle Cinque Terre
  • Monterosso, Piazzetta Belvedere
    ore 16
    Inizio premiazione atleti
  • Monterosso, (di fronte Municipio)
    ore 16.30
    Ritrovo seduta Yoga con il Maestro Malcolm Bilotta. Tempo permettendo la seduta si svolgerà in spiaggia. (Solo per runner SciaccheTrail già prenotati).

Approfondisci

Il Percorso

La partenza sarà in Piazza Garibaldi all'interno del centro storico di Monterosso. Dopo il passaggio sul lungomare di Monterosso si sale sul promontorio di Punta Mesco dal quale si domina, con una splendida vista, il golfo delle Cinque Terre. Nel tratto di saliscendi single track che porta al Colle di Gritta si gode anche la vista della vallata di Levanto.

Lasciato il Colle di Gritta si raggiunge il primo Santuario delle Cinque Terre quello del Santuario della Madonna di Soviore (tra i piu' antichi della Liguria). Un nuovo single track con una vista incredibile porta, passando tra la macchia mediterranea vista mare, al Santuario di Nostra Signora di Reggio. Nel piazzale del Santuario troviamo un cipresso ultracentenario considerato il cipresso più antico della Liguria. Da Reggio si sale, passando da Drignana, fino alla Alta Via delle Cinque Terre. Monte Malpertuso è la cima Coppi dello SciaccheTrail (mt. 750 sul livello del mare), poi il Cigoletta e infine si raggiunge il Monte Capri. Si continua lungo l'alta via delle Cinque Terre fino a raggiungere il Colle del Telegrafo (il punto più a Levante del percorso), per poi scendere al Santuario di Montenero.

La discesa continua fino ad arrivare a Riomaggiore il primo paese delle Cinque Terre venendo dalla Spezia. Attraversato il paese si sale la ripida scalinata della Beccara fino ad arrivare al vigneto del Corniolo. A questo punto invece di scendere su Manarola proseguiamo sul sentiero che ci porta fino alla Cantina Sociale del Groppo che verra' attraversata passando tra le botti in acciaio e moderni macchinari per la vinificazione del famoso Sciacchetrà. Si scende a questo punto a Manarola il secondo paese delle Cinque Terre per poi risalire subito alla frazione di Volastra e raggiungere il Santuario di Nostra Signora della Salute.

Tutta la zona è la parte maggiormente vignata delle Cinque Terre, e senza dubbio quella che meglio racconta cosa sono le Cinque Terre. Dalla frazione di Volastra passando tra le vigne sul mare si arriva a Corniglia, e da lì lungo il sentiero azzurro sul mare a Vernazza. Attraversata Vernazza si risale sempre con la vista del mare fino ad arrivare a Monterosso dove lo Sciacchetrail era partito.

C.S.

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Tempo libero

Potrebbe interessarti anche...